I più popolari


Il matrimonio gay è costituzionale (2°parte)

Il PP capito nel 2005 che la legge socialista, che ha posto la Spagna in prima linea di una normativa a livello mondiale in questo settore, modificato “concezione secolare, la costituzione e le leggi del matrimonio come unione di un uomo e una donna.” “Sicuramente”, ha osservato il moto costituzionale presentata dal PP, “questo è uno dei più profondi cambiamenti legislativi di significato e l’impatto sulla società spagnola.” I leader popolari che hanno redatto il ricorso considerato il legislatore radice socialista modificato l’idea del matrimonio e quindi “tutta una serie di regole che è iniziato dalla considerazione del matrimonio come unione di uomo e donna.” Il governo socialista aveva introdotto un paragrafo all’articolo 44 del codice civile in cui si afferma che “il matrimonio avrà gli stessi requisiti ed effetti quando entrambe le parti sono dello stesso sesso o diverso.” Il PP ha sostenuto che la nuova legge ha dato il “matrimonio” parola un significato diverso “, che ha sempre avuto.” “Il legislatore sta cambiando due linee di una legge ordinaria non solo gli elementi di base che definiscono un istituto fondamentale nella nostra struttura sociale, ma l’intero set di regole costruite per secoli intorno ad esso. Politica che ha messo il suo colpo di testa anche all’articolo 32 della Costituzione [che recita: “Gli uomini e le donne hanno il diritto di sposarsi con piena parità giuridica”], mettendo in evidenza l’uso di PP. Il popolare ha chiesto che la legge dichiarata incostituzionale considerando che questo violato l’articolo 32 della Costituzione “per non aver rispettato la definizione costituzionale del matrimonio come unione di un uomo e una donna e non rispettando la garanzia istituzionale del matrimonio riconosciuto dalla Costituzione.”

Il legame PP preferito proteggere legalmente le coppie gay senza dare il nome di matrimonio “non genera scontro sociale”. Ma l’unico scontro sociale conosciuto finora, l’unica protesta di massa che è stato per la strada dopo l’adozione della legge da parte del governo socialista, nel 2005 è stato quello di migliaia di cittadini che hanno protestato contro l’uso di PP e Rajoy ha chiesto che ritirarla. L’avvocato dello stato capito, a differenza di quanto il PP ha sostenuto che la Costituzione “non contiene un concetto di matrimonio”, ma “semplicemente riconoscere il diritto degli uomini e delle donne di sposarsi in piena uguaglianza giuridica con la evidente scopo di dedicare la piena parità delle donne nel matrimonio, rompendo con una tradizione secolare. ” Il procuratore di stato interpretato che l’articolo 32 della Costituzione “non vieta il matrimonio omosessuale mixmo, solo che non su di lui.” Alcuni giudici conservatori alla fine del 2005 ha iniziato una campagna contro i problemi che presentano incostituzionali e bloccando legge nei registri di stato civile in cerca di coppie omosessuali di sposarsi. Con otto voti a quattro, la Costituzionale ha rigettato comprendere le questioni sollevate dai giudici il compito di registrazione civile non avevano il potere di mettere in discussione la legge del matrimonio gay.

Il matrimonio gay è costituzionale in Spagna

La legge approvata nel 2005 dal governo socialista di José Luis Rodríguez Zapatero che consente il matrimonio gay è pienamente costituzionale, ha risolto questo pomeriggio la seduta plenaria, convocata per risolvere il ricorso contro questa norma che ha introdotto sette anni fa il PP Mariano Rajoy. La decisione è stata adottata da otto giudici (sette progressista e conservatore, Francisco Perez de los Cobos) contro tre, tutti eletti su proposta del PP, che hanno emesso un dissenso. Così, la maggioranza assoluta del tutto, composta da 11 dei 12 giudici che compongono la Corte Costituzionale ha confermato la regola. Francisco Hernando, eletto su proposta del PP, si è astenuto dall’intervenire a prendere decisioni a questa legge nella sua precedente posizione di presidente del Consiglio Generale del Potere Giudiziario. La sentenza rafforza e scudi uno legge che finora più di 22.000 coppie si sposano. Dodici paesi del mondo hanno riconosciuto questo diritto, la Spagna è stato uno dei primi a riprendere la sua legislazione di base. Molti leader del Partito Popolare ieri hanno espresso la loro soddisfazione nel sapere che la Corte costituzionale ha garantito la legge che consente il matrimonio gay. Solo cinque anni fa, il PP silurato la legge e ha fatto appello per il fatto che rappresenta una chiara violazione della Costituzione.

Il sindaco di Vitoria, Javier Maroto popolare, ha elogiato la frase prima di incontrare: “Finalmente la legge sarà normale e ciò che è normale in strada e anche con tutte le garanzie.” Il PSOE, fautore di una riforma legale che ha permesso il matrimonio gay, ha chiesto ieri il PP di chiedere scusa per “le cose che hai detto nel tuo giorno quando si rivolse al costituzionale”. Il portavoce socialista al Congresso, Soraya Rodríguez Rajoy espressamente gli ha chiesto di scusarsi “per aver presentato e non ha ritirato in sette anni.” Sinistra Unita capito che la sentenza della Costituzionale coinvolgere uno dei rimproveri più importante ricevere il PP: “Questa sentenza dimostra che il ministro non avrà Gallardón facile la sua offensiva antidemocratica contro i diritti e le libertà dei cittadini. Il PP avrebbe potuto prendere che l’azione e hanno salvato l’imbarazzo di dover ascoltare e leggere la frase. ” Molto prima che è stato ministro della Giustizia, Alberto Ruiz-Gallardón era a favore del mantenimento della legge che consente il matrimonio gay se il costituzionale garantito, anche se il PP con una maggioranza ridotta potrebbe cambiare. In realtà è stato uno dei primi sindaci che hanno sposato gay e creduto, e come ministro della Giustizia, che la legge il matrimonio gay era costituzionale. L’attuale primo ministro, Mariano Rajoy, preferendo una legge “, come in Germania, Francia e Regno Unito”, che non consentono il matrimonio gay, che eviterebbe “guai e anche in tutto il mondo avrebbe accettato.” Ora, il governo ha suggerito che non mancherà di tenere la legge così com’è, dopo la garanzia concessa dalla Corte Costituzionale pieno. Il Partito Popolare, attraverso il ministro della Giustizia, Alberto Ruiz-Gallardón, ha lasciato intendere che, pur avendo presentato ricorso sulla base del fatto che la legge è incostituzionale non cambiare adesso, pur avendo la maggioranza assoluta al Congresso di farlo. Il partito al potere in Spagna e accettare una situazione che ha beneficiato molti membri e sostenitori del PP e che ha causato alcuni capi significativi di questa censura politica in pubblico che il suo ricorso di incostituzionalità.

L’UE si sta muovendo in materia di vigilanza bancaria, ma lascia aprire il calendario

L’accordo è il risultato di un compromesso tra i paesi che hanno spinto per la rapida attuazione della vigilanza bancaria unica, come la Francia, l’Italia e la Spagna, e quelli che volevano ritardare il calendario, in modo chiaro in testa la Germania. I negoziati hanno seguito la strategia di “un calce e sabbia”, che ha consentito tutti i capi di Stato e di governo a concludere l’accordo come un successo. Merkel, che aveva difeso per tutto il giorno abbiamo dovuto muoversi rapidamente, ma anche con rigore molto nella creazione del supervisore unico bancario, ha difeso l’accordo-interpretato come un ritardo nei tempi per diverse fonti diplomatiche, dal desiderio dei leader del non voler “deludere i mercati” sempre dare “calendari troppo miopi”.

La cosa importante è che “ci sarà un supervisore” condotto dalla Banca centrale europea (BCE), ha detto, ma ha ribadito che la sua capacità operativa si svilupperà più di un paio di mesi, come ha recentemente affermato il presidente dell’istituzione monetaria Mario Draghi per indicare che il meccanismo avrà bisogno di un anno per adeguare le loro strutture e di essere in grado di assumere il compito di vigilare le banche della zona euro, che estenderebbe la data al 2014. Il Presidente della Francia, François Hollande, ha inoltre tenuto un buon compromesso, ma sono d’accordo con la Merkel che non eserciterà la BCE e così “efficaci” compiti di controllo, in quanto sarà necessario “diverse settimane o mesi” a assumere. Determinare quando può essere considerato “efficace” l’autorità di vigilanza è fondamentale, perché sarà da oggi, quando dirigerà ricapitalizzazione delle istituzioni finanziarie di rompere il circolo vizioso tra il settore bancario e del debito sovrano. Spagna sperava di utilizzare questo strumento per limitare l’impatto sui loro conti di aiuti pubblici per la ristrutturazione dei problemi bancari, anche se il suo governo non ha ritenuto il problema nella stima chiave già fabbisogno di capitale molto limitato delle istituzioni. Il primo ministro spagnolo, Mariano Rajoy, ha detto che l’accordo raggiunto all’inizio di ricapitalizzazione Venerdì significa che non appena è possibile avviare il processo di vigilanza bancaria e approvato dall’Eurogruppo, ma ha ammesso che il tempo sconosciuto possono imporre queste premesse. Rajoy ha accolto con favore i progressi che è stato al vertice del progetto e l’unione banca chiamata “sensibile” Merkel posizione. “Eravamo tutti felici”, ha detto il capo degli spagnoli, che ha pensato che questa volta l’Unione europea ha compiuto progressi e questo è importante. Primo ministro italiano, Mario Monti, ha detto da parte sua che “a volte nel 2013” la nuova capacità europea di vigilanza sarà “efficace”, ma ha ammesso che è “impossibile dare la data esatta” di quando sarà disponibile la ricapitalizzazione direttamente alle banche. Per evitare ulteriori problemi di interpretazione, i ministri delle finanze della zona euro oggi destinati esatti criteri operativi per la ricapitalizzazione diretta delle banche, qualcosa che potrebbe essere fatto molto presto, ha detto il presidente dell’Eurogruppo e primo ministro del Lussemburgo Jean-Claude Juncker. Il presidente della Commissione europea, Jose Manuel Barroso, ancora più urgente questo problema. “Non dobbiamo dimenticare perché siamo qui. Andiamo avanti nella nostra risposta alla crisi. Ora bisogno di rompere definitivamente il legame negativo tra debito bancario e del debito sovrano. ‘S urgente”, ha detto. In una prima giornata dominata dal sindacato bancario, i leader europei hanno approfittato della sua nomina per la prima volta da molto tempo non è stato caratterizzato da una pressione fastidiosa dei mercati e ha anche affrontato il lungo termine la riforma della zona euro, chiedendo “esplorare” a dicembre in tre grandi idee.

Il governo italiano ha sciolto la città di Reggio Calabria

La ndrangheta dominato tutto nella città di Reggio Calabria (186.000 abitanti, l’Italia meridionale). Aziende municipalizzate, degli appalti pubblici di lavori, il servizio di raccolta dei rifiuti, lo studio legale e anche, in un giro surreale, le attività di gestione che la Giustizia aveva sequestrati stessa mafia calabrese. Così il Martedì, in una decisione storica, il governo di Mario Monti ha deciso di sciogliere il consiglio del capoluogo di provincia e di nominare un manager. E ‘stato solo l’inizio di un’azione coordinata. All’alba Mercoledì, la Squadra mobile della polizia e la detenzione di Bruno Carabinieri di Caria, direttore della società di raccolta dei rifiuti la maggioranza-di-città, il capo mafioso Giovanni Fontana e quattro figli, tutto il potente clan legato di Condello. Due donne sono stati arrestati per aver agito candidati. La relazione ha spinto il governo ad adottare una misura così drastica ha 250 pagine. Dopo la revisione non so se è davvero la città di Reggio Calabria è stata infiltrata dalla ‘ndrangheta o era semplicemente un braccio di attività mob. Tre dei cinque punti della relazione richiamato l’attenzione sulla mancanza di controlli comunali destinati a prevenire le infiltrazioni della ndrangheta, riflettere il fatto che negli ultimi due anni, gran parte del lavoro è stata affidata a società pubbliche e rendere sospetti sottolineato che la joint venture, come ad esempio la raccolta dei rifiuti, sono minati dalla mafia.

Il Comune di studio Reggio Calabria non ha diritto, ma ha preferito esternalizzare questi servizi e consegnarli agli avvocati vicino alle Capos mafiosi. Essendo molto serio questi tre punti, gli altri due sono ancora più significativi per l’audacia con cui le autorità municipali avevano violazione di doveri per conto della ‘ndrangheta, forse in questo momento il gruppo mafioso più potente d’Italia, al di sopra della camorra o la mafia siciliana. La ricerca rivela che la città di Reggio Calabria non ha avuto proprio studio legale, preferendo di esternalizzare questi servizi e consegnarli agli avvocati vicini ai Capos mafiosi. La ‘ndrangheta, come dimostrano le registrazioni dei Carabinieri, ed ha avuto il tempo sufficiente per avere radici profonde nel nord Italia. La mafia non è più solo una questione del sud.Ma ciò che fece traboccare il vaso è che la gestione dei beni sequestrati dalla giustizia ndrangheta era nelle mani di uomini di paglia degli stessi criminali … Lo scioglimento del consiglio è stata annunciata dal ministro dell’Interno Annamaria Cancellieri, che è stato schietto: “E ‘una decisione che abbiamo preso con molta sofferenza. Ma il governo dovrà restituire il paese alla legalità. Siamo convinti, e immagino che i cittadini, per aiutare le regioni a impegnarsi per il valore della legge, perché nessuna legge, nessuno sviluppo “. Il lavoro non sarà facile. In coincidenza nel tempo con l’operazione a Reggio Calabria, i carabinieri arrestato Domenico Zambetti, consigliere della regione Lombardia, convenuta al pagamento di 200.000 euro in cambio Ndrangheta 4.000 voti che garantiranno la sua elezione. La divisione è chiara, 50 euro a voto, e il partito di appartenenza: Popolo della Libertà (Pdl) di Silvio Berlusconi.

Le perdite di aiuti al deficit bancario ripresa e debito pubblico (2°parte)

La stessa soccorso ha già chiesto l’Eurogruppo, la banca, si faranno sentire in debito pubblico. Finanza include 30.000 milioni di euro di credito e Frob Bruxelles imminente, che prevede di iniettare più denaro nelle banche nazionalizzate entro la fine dell’anno. Il debito di tutto il governo e chiudere quest’anno al 85% del PIL a oltre il 90% nel 2013. La partecipazione alla banca si riflette anche nella distribuzione di fino a 65.000 milioni di garanzia, garantito dallo, Stato del debito emissioni futuro bad bank.

Montoro anche dedicato molto tempo alla presentazione del bilancio per il 2013 per giustificare il motivo per cui le previsioni economiche del governo al previsto declino economico del 0,5% – sono molto più ottimistiche di quelle della maggior parte degli analisti accreditati. Anche se il governo ha utilizzato come argomento per ritardare fatture fino alla fine di marzo 2012, che attese le previsioni economiche del FMI per il 2013 le stime ovvie organizzazione internazionale, si aspetta un calo del 1,2%. “Il governo è la previsione che l’anno prossimo avremo una attività che rientra molto più agevole. Se vogliamo raggiungere questo obiettivo sarebbe stata la fine della recessione “, ha detto ieri Montoro, ha giustificato il governo ha utilizzato il bilancio per cambiare le condizioni dell’economia. In caso di non rispettare ottimistiche previsioni delle entrate del governo sarebbe stato sopravvalutato e sottovalutato le spese. Con queste previsioni economiche, il governo stima che la spesa consolidata stato, la sicurezza sociale e autonoma importo corpi per € 382.048.000, con un incremento del 5,5% rispetto allo scorso anno. L’unica spesa maggiore è in crescita delle pensioni e interessi. Le spese correnti (7,8%) e gli investimenti (15,6%) ha subito drastici tagli. La sicurezza sociale (128.236, il 95% delle sue risorse andare a pagare le pensioni) mangia quasi la metà del bilancio dello Stato. Prossima spesa pensionistica anni crescerà del 5,2% da parte della popolazione di invecchiamento. Il governo ha anche annunciato che le pensioni aumenteranno dell’1%, ma si rifiuta di confermare se aggiornate dalla CPI. “La legislazione sugli aumenti di pensione sono a posto,” fu tutto quello che disse in Montoro ieri questione lasciando la porta aperta ad un cambiamento di questa regola. L’altro elemento che influisce sui conti pubblici per il prossimo anno è il costo finanziario, che crescono 9.742.000, con un incremento del 33,7%, raggiungendo i 38.660 milioni di euro, il livello più alto almeno negli ultimi 17 anni. Il costo del debito pubblico diventa così la seconda partita dei conti pubblici, alle spalle delle pensioni. Il volume è tale che l’onere degli interessi raggiunge quasi lo stesso di tutti i ministeri di spesa (39.722.000). “Vogliamo ridurre i costi di funzionamento dei ministeri”, Montoro ha detto ieri. Per questo motivo, e per compensare l’aumento alle linee precedenti, il governo ha ridotto le risorse per le amministrazioni, che diminuiscono del 8,9%. I costi del personale, che rappresentano il 11,7% del totale, è cresciuto del 1,2%, nonostante la riduzione del prezzo per il libro paga (3,8%), per la raccolta di fondi per pagare le pensioni dei lavoratori pubblico e che, nonostante il governo congela di nuovo, per il terzo anno consecutivo, gli stipendi dei funzionari.

Le perdite di aiuti al deficit bancario ripresa e debito pubblico

Aiuti bancario e si traducono in rosso nei conti dello Stato. E spingere debito pubblico a livelli mai visti in un secolo . A seguito di rilascio del progetto di bilancio dello Stato per il 2013 al Congresso, il ministro delle Finanze Cristobal Montoro, elaborato questo Sabato a difendere la proposta come una “leva per uscire dalla crisi”. E si sforzava di confutare le critiche utilizzando previsioni eccessivamente ottimistiche. Ma le iniezioni miliardarie bancari impatto secondo il centro della scena. “Darò loro informazioni“, Montoro ha detto ai giornalisti dopo la sua presentazione dettagliata. Che cosa è venuto a dire dopo che non vi è più di un ragionevole dubbio che miliardi iniettata dagli spagnoli a partire dal 2010 per il recupero banche in difficoltà.

Questo, la prospettiva che il denaro dei contribuenti può essere perso, proprio quello che ogni governo nega di avere una riforma finanziaria in tempi di crisi, nel linguaggio della contabilità significa più deficit: in più di 16 660 milioni bilancio addensare saldi negativi nel 2011 e 2012. La spiegazione offerta ministro delle Finanze piccola era la seguente: l’effetto di queste perdite potenziali iniezioni nel settore bancario, il disavanzo pubblico per il 2011, pari al 8,96% del PIL, diventa del 9,44% ( oltre 5.104.000). E si stima che il 2012 si è chiuso con un disavanzo del 7,4%, non del 6,3% come previsto, nel calcolo del valore contabile dei prestiti e investimenti del settore bancario (11.556.000 di più). “Vorrei che non hanno a che fare queste operazioni, ma dobbiamo ripulire il banco di riguadagnare credito”, ha detto Montoro. Molte delle operazioni sono state effettuate con il PSOE precedente mandato del governo, ma le azioni a favore delle banche è stato uno dei pochi settori in cui popolare socialista e concordato. Nonostante la registrazione contabile, Montoro insistito sul fatto che i soldi dei contribuenti non andranno persi. “Si tratta di risorse pubbliche che le istituzioni si impegnano a tornare,” ha detto. Tesoro non ha dato alcun dettaglio di ciò che iniezioni alle banche ora considerato come deficit, le informazioni da fornire all’agenzia statistica Eurostat, che determinano se le regolazioni sono ben fatti a fine mese. Ma lui è preoccupato tutti gli aiuti concessi dal Fondo per la ristrutturazione della Banca Orderly (Frob) in entrambe le riforme socialiste (nel 2010 e nel 2011), per un totale di più di 14.000 milioni di euro. E resta da chiarire domande se sono state registrate alcune perdite sul 2012 come l’avanzamento di 4.500 milioni di BFA-Bankia. Per ora il gingillo azzerato e il valore di 11.000 milioni di euro in prestiti e investimenti azionari in BFA-Bankia, Catalunya Banc e NGC Bank, nazionalizzata le tre istituti di istruzione superiore dell’albero. L’aumento del disavanzo negli scatti bancari lasciato nelle domande d’aria supplementari. Con la regolazione, il saldo di bilancio nel 2012 (-7,4%), superando l’obiettivo concordato con Bruxelles (-6,3%). E la realizzazione di questo obiettivo è l’argomento principale del governo per sostenere che, nel caso in cui ha spinto il governo spagnolo per il salvataggio della finanza dell’Eurogruppo, non imporre ulteriori tagli o aumenti fiscali. “Questo non calcola per la correzione del disavanzo, non avrete ulteriori aggiustamenti”, ha detto Montoro, che era protetto come sono spese che sono contati una sola volta, che è l’anno prossimo la regolazione automatica. Bruxelles, avrà l’ultima parola.

Cina è di scena nella campagna elettorale USA

Anche se dell’Ohio 11000 km a Pechino, la Cina è diventata una presenza costante nella campagna elettorale statunitense. Qui nel Midwest criticare i candidati, in sostanza, dalla competitività crescente del gigante asiatico. Mitt Romney accusa Barack Obama che il suo governo non ha chiesto sanzioni contro la Cina di manipolare il tasso di cambio della sua moneta. Obama contrattacca, accusando il candidato repubblicano hanno esportato posti di lavoro in quel paese. Ohio è uno stato fondamentale per i candidati. Sia lo visitano oggi. E continuerà fino al giorno delle elezioni. “Il mio avversario dice che combatterà contro la Cina”, ha detto il presidente di recente per una visita alla città settentrionale di Kent. “Questo messaggio mi piace meglio che avere tutti questi anni che hanno beneficiato di inviare processi alla Cina. Le volpi vengono a dirci che noi osserviamo le penne dei polli più sicure. ” Si tratta di una critica comune di Obama.

E non solo lui. Randecker Cheryl, 52 anni, di Freeport, Illinois, ha viaggiato 760 km per protestare contro un raduno Romney qui a Columbus, capitale dell’Ohio. Ha lavorato per 33 anni presso Sensata, un sensore auto di fabbrica. recentemente acquistato una società finanziaria di Bain Capital, che Romney diresse dal 1984 al 1999. I nuovi proprietari hanno informato i suoi 170 dipendenti saranno licenziati nel mese di novembre ed i suoi messaggi, esportato in Cina. “Romney dice che finirà la distruzione di posti di lavoro, ma la società da lui fondata continua ad esportare posti di lavoro in Cina”, ha detto Randecker. “Ha ottenuto abbastanza bravo a l’attività di invio dei lavori alla Cina. Ha gettato le basi di quello che Bain Capital e come adesso fa affari. ” Bain Capital è dedicato alle imprese di acquisto, pulirli e li vendono a un profitto. Ogni anno, milioni di Romney è entrato per investimenti in passato esercizio. Recentemente il presidente fermato la vendita di quattro parchi eolici in Oregon per una società cinese, secondo la quale le sono vicino a una base della Marina. E tre settimane fa, ha citato Pechino prima della Organizzazione mondiale del commercio , per auto esportazione loro sovvenzioni, presumibilmente illegale. La campagna democratica usato questi casi per illustrare la mano pesante di Obama contro la Cina. Per gli elettori repubblicani l’opposto è il caso. “Obama ignora minaccia cinese”, ha dichiarato Robert Branch, 54, a Dayton. “Vuoi che rimanere competitivi? Quindi, per garantire che la Cina onori gli stessi standard di noi. Non mettere tanti ostacoli per l’estrazione del carbone, per esempio. Qui abbiamo a cuore l’ambiente. Cina non fa, e saranno più competitivi di noi. ” Il candidato repubblicano rafforza queste idee. “Se c’è il libero scambio con le altre nazioni, i lavori vengono creati. Ma se quelle nazioni imbrogliare, i lavori vengono cancellati. Cina trucchi. E non lasciare che continui “, ha detto Romney al raduno stesso che è andato Branch Dayton. In questi giorni va bene tutto il tempo di arresto della Cina. E sarà almeno fino al giorno delle elezioni.

La reazione turca è una benedizione (2°parte)

Il gruppo dice che 24 soldati sono stati uccisi dal fuoco dell’artiglieria turca Assad e le truppe, che assediavano Tal Abyad, ha ritirato il Giovedi e ora sono circa 15 km, che ha lasciato a ELS in totale controllo questa città di confine. “La verità è che in questo momento non abbiamo un piano”, dice Faris. La maggior parte dei 4.000 abitanti di Abyad Tal si sono rifugiati da parte della Turchia e il villaggio ha un aspetto spettrale. Strade vuote piene di macerie, facciate completamente attraversato da fori da arma da fuoco qua e là enormi buchi nelle pareti e l’edificio fatiscente occasionali, solo i gruppi delle milizie SLA che alzano le braccia e fucili nella vittoria. Nel centro, in una grande piazza, un monumento di strisce strappate impiccagione. “E ‘stato il ritratto di Assad,” uno dei ribelli. In un altro luogo, è ora la bandiera sventola verde e bianca con tre neri ELS stelle.

I ribelli di guida in un furgone alla periferia di Tal Abyad sud-ovest e passare sotto un cartello che dice: “. Aleppo, 225 miglia” Circa sei chilometri fuori città si fermano sul ciglio della strada. “La Asad, molto pericoloso, molto pericoloso”, dice l’autista in lingua inglese e che punta in avanti. Le truppe governative sono circa 10 km da questo punto, secondo i ribelli. “La Turchia è molto buono con noi perché ci aiutano ogni giorno. Alcuni usura uniforme militare o parte di esso e la maggior parte scarpe sandali. Le uniche armi in vista sono alcuni fucili vecchi e AK-47. Molti dei soldati sono adolescenti. “Non ci aspettavamo la reazione turca, ma è stata una benedizione”, dice il leader del gruppo, Mahmoud El Faris. Grande, con la barba brizzolati e mantenuto, Faris dice di non avere passato militare, ha lavorato nel settore delle costruzioni in Abyad Tal fino a quando non si unì ai ELS, e vanta con orgoglio che suo figlio di 16 anni sta lottando con lui. Dacci cibo e acqua e lasciare le loro case per i nostri figli e per noi”, dice Abdullah al Roumi Smiley, 19 anni, membro della ELS e vestita in uniforme militare , di nuovo vicino al confine. Al Roumi ha detto che era uno studente di Telecomunicazioni presso l’Università di Aleppo due mesi fa e ha deciso di unirsi ai ELS. “Assad ci stava uccidendo ogni giorno, in collegio, in ogni scuola, tagliato elettricità, acqua, senza cibo,” dice lentamente in inglese.Il conflitto siriano è particolarmente ensañando Aleppo e si è diffuso ad altre parti del paese, raggiungendo il confine con la Turchia in posti come questo. Da un lato, Abyad Tal, vuota e spettrale e distrutta dai proiettili e bombe. D’altra parte, Akcakale, cercando di tornare alla normalità dopo la visita della guerra questa settimana e ricorda: una casa distrutta e due donne e tre femmine morti. Al confine, gli abitanti di Tal Abyad ha ringraziato l’artiglieria turca espellere le truppe governative, mentre nel look Akcakale con apprensione al suo vicino meridionale e solo sperare che la guerra non tornerà a casa tua.

La reazione turca è una benedizione

“Ho visto tre soldati [Bashar] Assad ucciso dalla Turchia e il resto è andato. Sono grato alla Turchia “, dice, stanco ma sorridente, un uomo di Tal Abyad, il popolo siriano a questo punto lungo la frontiera. Due uomini Akcakale, località turca di fronte, scuotono la testa. Sembrano Abyad Tal, a soli 200 metri attraversati da tre recinti rotti ora, e dicono che sono preoccupati, non sanno che cosa accadrà ora che la Turchia ha attaccato la Siria. Con loro, succede un flusso costante di persone da parte siriana di portare i loro averi per Akcakale o di tornare al loro villaggio dopo i loro acquisti per la parte turca. “Me ne vado perché cadevano le bombe”, dice in arabo Yamam, 34 anni, che appena entrato Akcakale caricato con un enorme sacco nero. Anche se la situazione è tranquilla, nei giorni scorsi la tensione tra Turchia e Siria ha raggiunto il suo livello più alto dall’inizio del conflitto nel marzo 2011. L’esercito turco ha risposto con artiglieria quattro giorni ad impatti diversi sul proprio territorio di proiettili lanciato da Siria e il Parlamento ha dato il permesso del governo di inviare truppe in Siria, se necessario.

Parte siriana, tuttavia, gli scontri tra l’esercito ei ribelli si sono intensificati nelle ultime ore nelle province confinanti con la Turchia, in particolare in Idlib, con il risultato di 50 morti, 40 dei quali soldati del regime , ha annunciato Sabato l’Osservatorio siriano per i diritti umani dell’opposizione (OSDH). Attivisti antigovernativi contattati telefonicamente dal Efe agenzia ha sostenuto le operazioni insurrezionali più nella zona, compresa la misurazione del villaggio di Khirbat al Yoz, a soli due chilometri dalla Turchia, e la postazione militare di Al dajra. Dal punto di vista turco, il peggior incidente si è verificato Mercoledì a Akcakale, quando una donna, le sue tre figlie e la sorella morto sul colpo a casa un proiettile sparato dalla Siria. Immediatamente, la Turchia ha bombardato le posizioni in Abyad Tal delle truppe siriane, che hanno dovuto ritirarsi, lasciando il posto di blocco di questa città per il ribelle Esercito siriano gratuito (SLA). Abdulkadir è un Abyad giovane Tal tornare al suo villaggio da Akcakale con tre amici. “Niente pane in Siria,” dice. I quattro ragazzi portano diversi sacchetti pieni di pane e altri alimenti. All’ingresso di Tal Abyad, un piccolo gruppo di soldati sono di stanza ELS all’ombra di un palazzo, di fronte al lato turco del confine, seduti su due sedie e diverse sedie di plastica. Alcuni usura uniforme militare o parte di esso e la maggior parte scarpe sandali. Le uniche armi in vista sono alcuni fucili vecchi e AK-47. Molti dei soldati sono adolescenti. “Non ci aspettavamo la reazione turca, ma è stata una benedizione”, dice il leader del gruppo, Mahmoud El Faris. Grande, con la barba brizzolati e mantenuto, Faris dice di non avere passato militare, ha lavorato nel settore delle costruzioni in Abyad Tal fino a quando non si unì ai ELS, e vanta con orgoglio che suo figlio di 16 anni sta lottando con lui.

Hugo Chavez, ascesa e caduta di un ribelle

La partecipazione, che si prevede di alta prestazioni, l’opposizione, per la prima volta presentati insieme sotto il manto della Tavola dell’Unità Democratica (MUD), una sorta di Concertación cilena quali gruppi da destra a partiti di centro affiliati Internazionale Socialista. C’è anche un giovane leader con l’identità popolare. Capriles è stata la grande sorpresa di questa campagna elettorale e ha conquistato l’iniziativa contro il Chavez con un discorso incentrato sulla necessità di un governo efficace, preoccupato per le esigenze delle persone e non da fantasie ideologiche. Capriles, noto come il magro , politico cattolico intrisa di una missione e di un ex governatore dello Stato di Miranda, è diventata una questione di settimane in un formidabile avversario di Chávez con la sua enfasi sul deterioramento dei servizi pubblici che impediscano lo scambio di colpi con il presidente. Venezuela è venuto a radunare e battere la corsa trasformata in una battaglia di democrazia e di cittadinanza Davide contro il Golia dello stato chavista e l’abuso delle risorse pubbliche. Inoltre è riuscito a prendere le distanze dai vecchi politici della Quarta Repubblica, l’élite la cui corruzione ha determinato l’arrivo di Chavez.

L’ex colonnello dei paracadutisti tenente ha vissuto la sua campagna più difficile, impoverito dal cancro che è stato diagnosticato nel mese di giugno 2011. La sua salute non solo ha limitato le sue manifestazioni -12 in meno rispetto al 2006 – ma ha aggiunto un livello di incertezza per la sua campagna se vince le elezioni, che governerà effettivamente peggiora o muore? Tuttavia, Chavez mantiene un magnete straordinaria popolare e il sostegno della prestazione economicamente più debole sezioni da piani di riduzione della povertà, i mercati popolari e sussidi. Alcuni di questi progetti sono caduti ben al di sotto dei suoi obiettivi, ma Chavez ha promesso di correggere i loro “errori” se si raggiunge un nuovo mandato.

VENEZUELA IN CIFRE

“La popolazione è cresciuta dal 23,2 milioni nel 1998 a 29 milioni. “L’aspettativa di vita nel 1998 era di 72,16 anni. Nel 2011, 74,30 (rank 110 in tutto il mondo). “Il numero di famiglie è aumentato di 2 milioni, a 8,2 milioni di euro. Dal 6,6% delle abitazioni è stata inadeguata 5,8%. “Nel 2001, il 30,2% delle famiglie aveva una macchina. Dieci anni dopo, la percentuale scende al 27,7%. Invece, ha raddoppiato la percentuale di famiglie con moto, dal 4% al 8,6%. “Nel 1998 c’è stato un 50,4% 20,3% poveri e più povera. Nel 2011, la cifra scende a 31,6% e 8,5%, rispettivamente. Venezuela ha ricevuto 685 mila turisti nel 1998, 158 mila dei quali negli Stati Uniti e 15.000 in Spagna. Nel 2010, i visitatori sono in calo a 510.000. Il calo di turisti americani è significativo. Nel 2008 sono stati 87.000. Al contrario, c’è stato un forte aumento in spagnolo: 67.000. “Il tasso di alfabetizzazione è passato dal 90,9% nel 1998-93,60% nel 2010. “La scuola nella campagna 2000/2001 era pari al 90,7% primaria, e secondaria, il 53,6%. Nell’anno accademico 2010-2011 le percentuali erano 93,2% e 73,3%, rispettivamente. Significativo aumento secondario. “Nel 2000 ci sono stati quasi 900 mila universitari. Nel 2010 la cifra è salita a 2.300.000. “La produzione della compagnia petrolifera di Stato è sceso da 3,5 milioni di barili al giorno nel 1998 a 2,4 milioni nel 2012. E ‘il più grande produttore di 12 °. “Nel 1998, le esportazioni 3 milioni e 1,6 milioni di barili ora. Tuttavia, la compagnia di stato ha guadagnato la sua forza lavoro da 32.000 a 105.000. “La disoccupazione nel 1998 era del 16,6% e una diminuzione al 7,9% nel 2011. Il 43% della forza lavoro è nell’economia informale.

Trova le migliori offerte bancarie. Informati, leggi, confronta e scegli quella più conveniente.

Scrivi il tuo indirizzo e-mail e ricevi gratis i nostri aggiornamenti: