Archivi del mese agosto, 2011

Aumento dei servizi di banking online

conto-corrente-credem1

Sulla rete vi sono davvero tante offerte da parte delle banche che operano nel settore del banking online e offrono dei servizi vantaggiosi per i quali nel tempo la richiesta è aumentata notevolmente.

Oggi, sono davvero tanti gli esperti che interagiscono nel settore del settore creditizio, e che si occupano di stipulare anche dei contratti di mutui ipotecari. La scelta è molto ampia, ma per chi non esperto in materia finanziaria, ritengo si consigliabile affidarsi in mani di enti consulenti finanziari esperti. Come dicevamo prima, scegliendo il web si ha la possibilità di prendere visione di tante offerte e avrete modo di notare che vi è maggiore competizione tra i diversi istituti finanziari che vi propongono degli schemi informativi di tutti i servizi e offerte che propongono al mercato. Adesso proviamo a dare un’occhiata in maniera più minuziosa all’offerta di UBI Banca che propone, fra i suoi vari prodotti, il mutuo Replay, vale a dire un’operazione che presenta un tasso variabile ed una rata “fissa”.conto-corrente-99999

Prima di comprendere la natura del prodotto finanziario che viene offerto, mi sembra doveroso seppur per linee generali presentare l’istituto finanziario che propone tali prodotti, vale a dire per l’appunto l’ UBI Banca. Essa viene al mondo nel 2007 dall’unione di BPU (Banche Popolari Unite) e Banca Lombarda Piemontese; un Gruppo bancario che è quotato in Borsa e che indirizza i propri prodotti finanziari in favore dei privati, contando circa 2000 filiali in tutto il paese una considerevole quantità di succursali anche oltre i confini nazionali. Nell’orbita del gruppo bancario della UBI Banca (Unione Banche Spa) si annoverano i seguenti istituti bancari, chiamati anche Banche Reti come ad esempio il BPB, Banco di Brescia, Banca Popolare di Commercio e Industria, Banca Regionale Europea, Banca Popolare di Ancona, Banco di Sa Giorgio, Banca Carime, Banca di Valle Camonica, oltre che Società prodotto che operano in altri campi, come quello, ad esempio del credito al consumo, il corporate banking, l’asset managment , il factoring, il leasing e bancassurance. Fanno parte del gruppo di UBI banca anche le società che operano nell’ambito del banking online come per l’appunto IW Bank e Ubi Banca Private Investment.

Banking ad investing on the internet

UBI Banca offre all’utente dei servizi interessanti che bisogna tenere in considerazione qualora si opti per l’accensione di un mutuo, o di un prestito a lungo ciclo di rimborso. In siffatta maniera il cliente potrà sempre puntare su di un importo fisso, senza apprensione di un improvviso e ininterrotto aumento, in quanto , la cosa che sarà soggetta a variazione sarà la durata del mutuo, portando ad un consequenziale piano di rimborso più lungo o breve a seconda delle fluttuazioni di mercato.

Banca Italo Romena

Italo Romena è stata fondata nel 1980 come primo esempio di joint venture tra Italia e Romania nel settore bancario, e nel 2000 è stata acquisita da Veneto Banca. Con l’acquisizione di Banca Italo Romena ha voluto creare un punto d’appoggio per le imprese e per i numerosi imprenditori italiani che hanno sviluppato hanno trasferito le attività in Romania. Italo Romena si è gradualmente aperta al mercato e agli operatori romeni, pur mantenendo una linea chiara. La banca oggi offre una gamma completa di prodotti finanziari e servizi progettati per soddisfare le diverse esigenze, in modo rapido ed efficiente.

banca-italo-romena

La Banca si distingue appunto per la sua capacità di trovare soluzioni, gli studi in base alle esigenze specifiche del cliente. Tra i prodotti più popolari si trovano mutui, prestiti al consumo e carte di credito. Il quartier generale di Banca Italo Romena è stato a Treviso (Italia), che è un istituto di italiano alle regole e disposizioni della Banca d’Italia. Italo Romena opera in Romania attraverso la sua filiale con sede a Bucarest, la cui rete comprende 22 agenzie situate nelle maggiori città e le cui attività sono supervisionate dalla Banca Nazionale di Romania. Italo Romena è quindi una banca affidabile per gli individui e le imprese, dato che offrono prodotti e servizi soddisfano gli standard dei due organi di controllo e supervisione delle istituzioni bancarie. Italo Romena sta lavorando a stretto contatto con la società di leasing Italo Romena Leasing IFN l’intera attività di distribuzione territoriale della rete di leasing strumentale, immobiliare e auto.dd00182fea02e021d69bab734d7cd326_img_Banca-Italo-Romena-Debit-Visa-ro

Con l’offerta di prodotti e servizi, Italo Romena garantisce ai propri clienti una piena sicurezza economica e finanziaria. La banca opera secondo dei valori dinamici, innovativi, in grado di fornire servizi di qualità e genera per gli azionisti nel corso del tempo, clienti e dipendenti. Le persone usano il banking per gestire le loro attività e risorse finanziarie, ma al fine di semplificare e migliorare la vita. Il nostro obiettivo è quello di convincerli a scegliere la nostra banca, perché possono fornire i migliori servizi sul mercato rumeno.

harta

Italo Romena si propone di fornire ai propri clienti servizi più adatto alle loro meglio, caratterizzata da flessibilità e innovazione, cercando di sviluppare un rapporto con loro a lungo termine, fornendo elevati standard qualitativi e dei principi etici. Italo Romena fa parte di uno dei gruppi bancari più solidi italiani. La Società capogruppo è Veneto Banca che controlla e copre le principali aree di servizi bancari e finanziari.

La Banca online offre risparmi sui costi maggiori degli istituti tradizionali

Secondo un’analisi svolta da esperti nel campo della finanza con cui si è avuto modo di confrontare prodotti finanziari di 49 istituzioni finanziarie si evidenzia che l’online banking offre tassi d’interesse dei clienti per i mutui sotto la media per tutte le banche, con un Euribor + 0,677 competitivo. Alla base di tale fenomeno ci sono due motivi fondamentali:

– Il costo inferiore di gestione del canale on-line che incide in modo positivo sui costi dei mutui e sulla gestione delle pratiche dello stesso, rendendo in questo modo il prodotto finanziario più attraente e più conveniente dal punto di vista economico.

– Il tipo di clientela, che fa riferimento alla sua stabilità economica e finanziaria. Essendo un mercato di nicchia si preferisce quella parte di clientela che risulta con maggiore redditività complessiva e per tale ragione offre dei prezzi migliori.

L’operazione di raccolta dei fondi attraverso depositi e conti correnti è stata il cavallo di battaglia delle istituzioni finanziarie negli ultimi tempi. Negli ultimi anni le banche hanno avuto seri problemi a partecipare al mercato finanziario, a causa della crescente sfiducia verso le economie periferiche della zona dell’euro. Se non è possibile ottenere liquidità dall’estero, bisogna raddoppiare gli sforzi sulla parte interna. cercando di attrarre il risparmio delle famiglie, questo rappresenta un obiettivo strategico da parte delle banche e senza dubbio rimarrà tale nei prossimi mesi.

Baca-via-web

La struttura dei tassi di interesse offerti nel corso del tempo è la seguente:

Depositi a tempo Euribor Prestazioni periodo aprile

1,332 1,080% 1 mese%

Tra 1 e 3 mesi 1,548% 1,566%

Da 3 a 6 mesi 1,739% 1,797%

Da 6 mesi a 1 anno 2,144% 2,078%

Più di 1 anno 2,533%

conto-semplice-banca-palermo-300x199

I risultati seguono la logica attesa da premiare con rendimenti più elevati ai clienti che sono disposti a legare i propri risparmi per il lungo termine.Per contestualizzare questi dati è utile confrontare con l’Euribor che è un indicatore del costo da sostenere da parte del cliente per avere i soldi dalla banca che lo finanzia. Se la banca ha bisogno di liquidità, può attingere al mercato interbancario al fine di prendere in prestito da altre banche delle somme di danaro. Il tasso medio al quale le banche prestano denaro è indicato dall’Euribor.

conto_corrente_0

Se si studiano per un periodo le operazioni bancarie on-line si può notare che il canale virtuale è il più adatto per il cliente, e si rivela il leader nel campo del risparmio dei costi bancari per tutti i periodi analizzati.

Banca Unipol: Viacard di conto corrente e Telepass per pagare i pedaggi autostradali

Un servizio che la banca Unipol mette a disposizione dei propri clienti è quello di pagare i pedaggi autostradali senza che vi sia bisogno di fermarsi presso i caselli autostradali. Tale servizio si può ottenere mediante l’acquisizione della VIACARD di C/C che è una carta magnetica che permette di pagare i pedaggi autostradali mediante addebito sul conto corrente. logo_unipol

La VIACARD potete richiederla recandovi presso qualunque filiale Unipol Banca, firmando il modulo di adesione con cui date l’autorizzazione alla banca ad effettuare l’addebito delle spese sul vostro conto corrente. Se fate richiesta della VIACARD di C/C, la tessera vi arriverà direttamente a casa dopo pochi giorni. Il costo annuo del servizio Viacard è di 15,49 euro, e prevede il rilascio di una sola tessera. L’addebito verrà eseguito ogni mese sul vostro conto corrente bancario e avrete modo anche di prendere visione in modo dettagliato di tutte le operazioni eseguite ed i relativi importi addebitati.

conto_corrente_0

Altro servizio interessante che Unipol banca mette a disposizione della propria clientela è il Telepass Family. Si tratta di un sistema telematico che permette di pagare i pedaggi autostradali senza fare sosta al casello, e ricevere l’addebito sul proprio conto corrente. Dopo aver installato nella vostra macchina un rilevatore elettronico mediante il quale si registrano le volte in cui entrate ed uscite in autostrada e che consente di calcolare il totale che dovrà essere addebitato sul vostro conto corrente. Il titolare di conto corrente può ritirare il dispositivo presso una qualunque filiale Unipol Banca dopo aver firmato il contratto relativo al servizio. Il canone annuale del servizio è di 3,10 euro+IVA per ciclo di fatturazione trimestrale e prevede un tetto di spesa di 258,23 Euro nel trimestre. Le spese vengono addebitate sul conto corrente bancario.

pedaggipay

Chiaramente questi due servizi sono destinati ad una categoria di persone ben precisa che si trovano, vuoi per motivi di lavoro o per abitudine a viaggiare spesso nel corso del mese o dell’anno. Riteniamo che si tratti di un servizio davvero innovativo che la banca Unipol ha pensato per voi, in quanto l’istituto finanziario e creditizio da sempre è attento alle esigenza della clientela ed ha saputo con grande maestria allargare la cerchia offrendo un ventaglio di servizi che rendono il marchio Unipol di grande prestigio nel campo della finanza, delle assicurazioni e dei servizi in genere.

Per ulteriori informazioni sui servizi offerti dall’Unipol banca si consiglia di accedere direttamente al suo portale ufficiale.

Unipol: sostegno contro le mafie e carte prepagate

La banca Unipol, insieme al suo gruppo finanziario di appartenenza e la Fondazione Unipolis, entra nel campo del sociale e nel corso del 2011 aderisce ad un’importante iniziativa che si propone di realizzare delle cooperative che sono associate a Libera, un’associazione che oramai da anni è impegnata nella lotta contro la mafia in un territorio molto difficile, qual è quello di Crotone.Bnl-Unipol

Il programma di sostegno della Banca Unipol prevede il versamento di un euro per ogni conto corrente aperto che verrà donato all’associazione “Libera Terra”di Crotone.

Il risultato di questa importante iniziativa condotta anche nel corso degli anni precedenti ha raggiunto degli ottimi risultati, infatti, più di settecentomila euro sono stati raccolti in favore di tutte le cooperative che sono sorte in territori del Mezzogiorno d’Italia particolarmente sensibili al problema della presenza e influenza su tutti gli ambiti delle mafie che tendono a controllare il loro territorio.

unipol

Per ulteriori informazioni relativi a questa iniziativa potete contattare il sito web www.unipolbanca.it, www.libera.it oppure potete recarvi in qualsiasi filiale di Unipol Banca per ottenere tutte le

informazioni indispensabili per poter dare il proprio sostegno. La banca Unipol con la cooperazione della società specializzata nella produzione di carte di credito Unicard, viene proposta sul mercato la carta Sottosopra che è una carta ricaricabile con cui è possibile eseguire delle operazioni di acquisto di beni e servizi anche sulla rete beneficiando di un sistema di pagamento che pone il titolare della carta al riparo da ogni rischio. Questo metodo di pagamento è una buona soluzione per i giovani che studiano, ma anche per tutti coloro i quali ricevono dei pagamenti direttamente tramite ricarica, non essendo residenti nel territorio nazionale. In un momento di crisi economica e finanziaria che caratterizza l’intero globo, riteniamo che tale intervento a sostegno del credito sia un importante incentivo per chi intende finanziare un progetto per realizzare un qualcosa di rilevante per il proprio futuro.

unipol.jpg2

La carta Sottosopra fa parte del circuito internazione Visa Electron e si può richiedere presso qualsiasi Filiale Unipol Banca dove avrete modo di ottenerla subito. Infine, la carta prepagata può essere ricaricata presso gli sportelli delle filiali della Banca Unipol oppure anche sulla rete dal portale internet di Unicard. Il titolare della carta avrà a disposizione un servizio con cui poter consultare i movimenti e il saldo della carta mediante il portale internet di Unicard (www.unicard.it ) dal giorno lavorativo seguente al rilascio della carta in Filiale Unipol Banca.

La cessione del quinto dello stipendio e prestiti Agevolati

Spesso abbiamo sentito parlare di cessione del quinto dello stipendio. Si tratta di un servizio di finanziamento offerto dalle banche mediante il quale si dà credito ad una categoria ben precisa di persone che beneficiano di un tasso fisso di interesse che dovranno corrispondere per aver preso in preso in prestito una determinata somma di danaro. I soggetti destinatari di tale finanziamento sono i pensionati ed gli impiegati pubblici e privati che siano stati assunti mediante un contratto di lavoro a tempo indeterminato.

euro-703509

I prestiti con cessione del quinto dello stipendio o della pensione sono finanziamenti a tasso fisso per i dipendenti pubblici e privati con contratto a tempo indeterminato e per i pensionati.

Questo prestito si chiama “cessione del quinto” perché ogni mese la rata verrà trattenuta dallo stipendio o della pensione della persona interessata dal finanziamento e che può arrivare fino ad 1/5 dello stipendio percepito. Dal momento che il prestito è assicurato dalla cessione del V° dello stipendio, la possibilità di ottenere un prestito non dipende da possibili problemi di credito che si sono manifestati in passato.

2-conti

Molte volte si è sentito parlare di prestito agevolato con la presenza di tassi di interesse convenienti.

SI tratta di un prestito non indirizzato a categorie svantaggiate. Gli ideatori di tali prestiti sono gli enti pubblici, che fanno pure da garanti del prestito: Inpdap, Regioni, Stato. Tali enti diffondono un bando di concorso per una categoria (studenti, casalinghe, disoccupati) e per superarlo, bisogna provare di fare parte a quella categoria. Il prestito agevolato si caratterizza per avere tassi di interesse pari a 0, in quanto questi sono stati pagati dagli enti per i quali si svolgono delle attività di lavoro subordinato.

resize.php

Una parte del finanziamento va a fondo perduto, ciò prevede che un solo un ammontare sarà restituito dal debitore dipendente, l’altra parte sarà pagata dall’ente di appartenenza.

– Una durata a scelta del richiedente (che può decidere il piano di ammortamento, così come l’importo della rata

In genere, si definisce “agevolato” proprio perché aiuta a creare un’impresa oppure a pagare le spese quotidiane chi altrimenti non potrebbe farlo, oppure, semplicemente, per i vantaggi che comporta. Il prestito agevolato può avere come target anche le aziende in crisi, per risollevarle e rimetterle sul mercato in una nuova veste. In un momento di crisi economica e finanziaria che caratterizza l’intero globo, riteniamo che tale intervento a sostegno del credito sia un importante incentivo per intende finanziare un progetto per realizzare un qualcosa di rilevante per il proprio futuro.

Accordo Banca Sella e Mastercard

bancasella

È da circa 5 mesi che è stato raggiunto un accordo tra la Banca Sella ed il colosso dei sistemi di pagamento elettronici a livello mondiale Mastercard. Tale accordo prevede che chi è cliente della banca sella può eseguire le transazioni online per l’acquisto di beni e servizi sulla rete adoperando anche la carta di debito maestro. In questo chi è solito fare degli acquisti su internet può avere a disposizione un ventaglio di alternative e sceglie se pagare con carta di credito, tramite carta prepagata oppure per mezzo della carta di debito Maestro. Secondo l’opinione del responsabile del servizio e-commerce del gruppo Banca Sella ‘‘Quest’accordo e’ un importante tassello nel perseguimento della strategia del Gruppo Banca Sella, ovvero fornire ai propri esercenti e-commerce una piattaforma completa che mette a loro disposizione tutti principali strumenti di pagamento.” ”Grazie alla possibilità di accettare la carta di debito Maestro, i nostri esercenti potranno rivolgersi ad un sempre più ampio numero di acquirenti in tutta Europa“.

MasterCard Worldwide è un sistema di pagamento degli Stati Uniti che ha sede a Acquisto , New York . Fino al 2006, era una cooperativa di proprietà di più di 25.000 istituzioni finanziarie. Dal momento che si tratta di una società quotata in borsa. MasterCard è anche il brand di carte di credito, un prodotto di questa società.

Questa società è stata creata da United California Bank (dopo il First Interstate Bank , che si è fusa con la Wells Fargo Bank ), Wells Fargo , Crocker National Bank (che anche fusa con la Wells Fargo Bank ) e Bank of California (che si è fusa con la Union Bank of California ) al fine di competere con la carta di credito BankAmericard emesse da Bank of America . BankAmericard è ora la carta di credito VISA emessa dalla VISA International Service Association .

La misura a sostegno dei debitori non viene accolta dalle associazione dei consumatori spagnoli

banco-santander

Attivo da oltre 150 anni, il Gruppo Santander è il quarto gruppo bancario al mondo in termini di profitti. Santander ha un totale di 13.660 sportelli, più di qualsiasi altra banca internazionale, e serve 92 milioni i clienti in dieci mercati chiave. Santander ha 3,1 milioni soci in tutto il mondo. Santander Consumer Finance è stata fondata nel 2003 dal Gruppo Santander ed è presente in 17 paesi. Con più di 130.000 soci, Santander Consumer Finance offre i migliori servizi finanziari e serve oltre 12,5 milioni di clienti. Santander Consumer Finance ed è il numero uno nel settore del credito al consumo nel mercato europeo. Nel 2010, Santander è diventata sponsor della Scuderia Ferrari per un periodo di 5 anni. Santander e Ferrari condividono gli stessi valori, e cioè: la dinamica, la perfezione, innovazione e leadership, e di colore rosso aziendale, in modo che i due marchi vanno perfettamente insieme.

La nuova misura annunciata dal Banco Santander non ha avuto l’approvazione delle associazioni dei consumatori, secondo quanto viene riportato dal quotidiano El Mundo. Il portavoce del presidente della Santander, Ruben Sanchez, ha detto che si tratta di una “una barzelletta che fa parte della campagna per denigrare Santander”. Secondo Sanchez, “ I disoccupati che beneficiano delle misure a sostegno delle famiglie bisognose devono solo pagare gli interessi sul debito per tre anni, il che abbasserà il pagamento mensile più o meno del 50%. Le associazioni dei consumatori avrebbero preferito altre misure come la riduzione dei tassi sui mutui. Ma in questo caso, secondo Sanchez, “Santander, non sarebbe una banca“.

Banco Santander: alcune misure a sostegno dei debitori

banco-santander

Banco Santander propone inoltre delle misure per sostenere tutti gli attori coinvolti nel sistema dei mutui e per aiutare loro ad affrontare le difficoltà che riguardano proprio il pagamento dei mutui.

Ecco alcune importanti iniziative:

– Iniziative per migliorare il processo di preclusione: misure volte a facilitare l’accesso e informazioni sulle case da mettere all’asta, con regime di pagamento più flessibile per partecipare all’asta.

-Misure per migliorare la procedura di vendita forzata davanti a un notaio.

– E una nuova linea di ICO Moratoria per i mutui a condizioni migliori di quelle lanciate nel 2009 per renderlo più attraente e utile a persone con delle difficoltà finanziarie, con sistema di maggiore sicurezza e un aumento del capitale che può essere dato in prestito anche tramite il mutuo online.Il Gruppo Santander è un gruppo bancario centrata su Banco Santander, SA, la più grande banca in quello Eurozoneand delle più grandi banche del mondo in termini di capitalizzazione di mercato. Secondo la rivista Forbes Global 2000 , è il 13 ° più grande azienda pubblica del mondo. E ‘nato a Santander, Cantabria, Spagna.

Nel 1999, fusione di Banco Santander (fondata nel 1857) e Banco Central Hispano (fondata nel 1991) a seguito della fusione del Banco Central [est 1919] e Banco Hispanoamericano [est 1900]), creato Banco Santander Central Hispano, o BSCH. [5]. Questa fusione tra Santander e Banco Central Hispano (BCH) è stato progettato per essere una “fusione tra uguali”, in cui i vertici delle due preesistenti società sarebbe condividere il controllo della nuova entità. Subito dopo la fusione ex dirigenti BCH Botin accusato di cercare di spingere la sua agenda e ha minacciato di intraprendere un’azione legale contro di lui. Questo post fusione litigare era stato risolto quando BCH dirigenti Jose Amusategui e Angel Corcostegui accettato indennità di licenziamento, in pensione e cedere il controllo a Mr. Botin, a una spesa per gli azionisti di € 164m.
I versamenti di terminazione grandi generato stampa negativa e Botin alla fine fu portato in giudizio con l’accusa criminale di “appropriazione indebita di fondi” e “gestione irresponsabile”. Tuttavia, nel mese di aprile 2005 è stato eliminato da tutte le accuse. Il verdetto ha detto che la quiescenza € 164m fatto per i due ex dirigenti erano legali, “fatto a titolo di risarcimento per i servizi forniti alla banca”.Nel 2005 la divisione anti-corruzione della procura pubblica spagnola ha eliminato Mr. Botin da tutte le accuse in un caso a parte in cui è stato accusato di insider trading.

Banco Santander in Spagna offre tre anni di grazia per i mutui in difficoltà

banco-santander

L’Amministratore delegato di Banco Santander, Alfredo Saenz, Santander ha annunciato che inizierà dal 1 agosto un piano attraverso il quale la banca dei mutui che sono disoccupati o hanno visto il loro reddito diminuito del 25%, possono beneficiare di un periodo di grazia, pagano solo gli interessi del mutuo, fino a tre anni. La banca ha riconosciuto che l’azienda deve migliorare la sua immagine, dice che durante questo periodo, il cliente che versa in una situazione particolare di bisogno e che può essere dimostrato, dovrà pagare solo gli interessi sul mutuo e sull’ipoteca sulla casa di residenza principale.

La banca ha dichiarato che con questa misura, una famiglia con un mutuo medio di 125.000 euro per un periodo di 25 anni e che attualmente paga una rata mensile di 590 euro (tasso di riferimento del 2,20% maggiorato di uno spread pari a 0 , 75%) si ridurrebbe in modo significativo che sarebbe portata a 307 euro, quindi si ha una riduzione di circa il 48%.

Il Gruppo Santander esegue numerose operazioni in America Latina, esso è composto da oltre 170.000 dipendenti, 90,1 milioni i clienti,13.390 sportelli e 2.270 mila azionisti. Il retail banking l’aspetto principale delle operazioni di Santander genera l’82% dei profitti del gruppo.
Attualmente, Santander è uno sponsor della squadra Ferrari di Formula e la Copa Libertadores de America.
Il 1 ° dicembre 2008, Santander ha annunciato che il loro accordo di sponsorizzazione di Formula Uno con la McLaren si concluderà nel 2010, quandoSantander sarà sponsor principale della Ferrari. Tuttavia, nel settembre 2009, Santander ha annunciato che continuerà la sua sponsorizzazione con laVodafone McLaren-Mercedes per la sua brand awareness nel Regno Unito salita dal 20 al 82 per cento.
Il 14 dicembre 2008, è stato rivelato che il collasso di Bernard Madoff schema Ponzi potrebbe significare la perdita di 2,33 miliardi di euro al Banco Santander.
Il 10 novembre 2009, HSBC Finance Corporation ha annunciato la sua entitàfinanziamento auto aveva raggiunto un accordo con Santander Consumer USA Inc. (SC USA) di vendere HSBC USA auto operazioni di manutenzione di prestitocosì come 1 miliardo di dollari in crediti auto prestito per US $ 904.000.000 incontanti, ed entrare in un contratto di finanziamento di servizio per il resto del suo portafoglio prestiti auto degli Stati Uniti, che è in liquidazione. La transazionedovrebbe chiudersi nel primo trimestre del 2010.

Trova le migliori offerte bancarie. Informati, leggi, confronta e scegli quella più conveniente.

Scrivi il tuo indirizzo e-mail e ricevi gratis i nostri aggiornamenti:

Condiciones de uso de los contenidos | Responsabilidad

| Canale Italia