Conto Paypal. Tutti i nostri post che parlano di: ‘Conto Paypal’

Successivamente puoi leggere gli articoli che i nostri autori hanno classificato nella tematica Conto Paypal. Puoi navigare con un click su ogni titolo

Conto Corrente Paypal

Innanzi tutto bisogna dire che PayPal non è una banca. È un conto corrente online ma che si usa come strumento di micropagamento che serve agli internauti per effettuare transazioni di e-commerce. Bisogna fare attenzione perché i conti PayPal dunque non sono soggetti alle stesse regolamentazioni ed obblighi che quelli bancari e per tanto gli utenti di questo sistema non hanno le stesse protezioni e diritti (ne venditori ne compratori). Tuttavia in Europa PayPal ha una sede fisica a Lussemburgo ed è sotto controllo dalle autorità di servizi finanziari dell’UE.

PayPal

PayPal

Come funziona?

Dopo una registrazione gratuita è possibile aprire un conto personale PayPal per il quale saranno richiesti i dati personali e quelli di un altro conto reale al quale deve essere legata una carta di credito o prepagata. Una volta registrati, i vantaggi d’effettuare o ricevere pagamenti con questo sistema sono quelli di agire senza che sia necessario dispensare in alcun modo i propri dati o i numeri delle carte di credito. Il pagamento verrà effettuato dal nostro conto PayPal –se abbiamo versato soldi sul sistema- o prelevando automaticamente dal conto che abbiamo legato a PayPal. Il risultato è che il nostro numero di conto “reale” rimane privato.

A differenza di un conto bancario (vedi le nozioni basiche di un conto bancario) però PayPal non offre nessuna redditività per il denaro in deposito su uno dei suoi conti. Permette di trasferire somme da PayPal su un conto bancario o ricevere pagamenti da piattaforme di vendita come eBay. Inoltre PayPal non offre nessuna garanzia sulle operazioni –soltanto la privacy- e una volta realizzato un pagamento è possibile recuperare i soldi solamente sotto richieste e di comune accordo con la controparte.

Come ci guadagna PayPal?

Per ogni operazione la piattaforma di e-commerce si prende una commissione di oltre il 3% (soltanto al ricevitore) ed 1 euro se quello che facciamo e trasferire soldi verso un conto fisico reale (soltanto dopo in 100 euro). Esistono ulteriori commissioni per le successive operazioni:

  • Usare PayPal come piattaforma d’incasso
  • Prelevare una somma dal nostro conto corrente (ciò avviene automaticamente quando Paypal esaurisce i soldi)
  • Commissione al compratore/venditore quando opera in una valuta diversa dalla sua
  • Commissione a chi preleva una somma dal suo conto corrente e questo è in una valuta diversa da quella selezionata durante la registrazione PayPal.

Cosa ci gudagno io?

Pagare mantenendo il mio conto al sicuro

Effettuare pagamenti verso persone o ditte senza commissioni

Trova le migliori offerte bancarie. Informati, leggi, confronta e scegli quella più conveniente.

Scrivi il tuo indirizzo e-mail e ricevi gratis i nostri aggiornamenti: