Guida. Tutti i nostri post che parlano di: ‘Guida’

Successivamente puoi leggere gli articoli che i nostri autori hanno classificato nella tematica Guida. Puoi navigare con un click su ogni titolo

Un salto per l’Europa della moneta unica (seconda parte)

euro2-300x300

Il trattato internazionale sarà il frutto di una più agile decisione e dovrebbe essere adottato entro marzo. Ma il nuovo quadro non è privo di difficoltà. Il presidente della Commissione europea Jose Manuel Durao Barroso, ha detto Giovedi che “la Commissione lavorerà per assicurare un rapido sviluppo del nuovo trattato per essere completamente compatibile con il diritto comunitario e preservare il ruolo delle istituzioni europee”. In questo senso, il leader dei liberali nel Parlamento, Guy Verhofstadt ha chiesto il rispetto per “il metodo comunitario e del metodo democratico” nella stesura del nuovo trattato, e per fare “la migliore è quella di includere il Parlamento europeo nel processo “. L’euro e gli alleati europei hanno nelle prime ore di Giovedi a Venerdì un salto di qualità per assicurare la sopravvivenza dell’euro. 90-cessione-del-quinto-dello-stipendioL’importanza del passo in avanti presi dai paesi dell’euro è approvato dal sostegno di due istituzioni chiave, la Banca centrale europea (BCE) e Fondo Monetario Internazionale (FMI). Il presidente della BCE, Mario Draghi, ha detto ieri che il accordo “è molto vicino ad un patto di buon fiscale”. “E ‘da sviluppare e poi attuata, ma è un ottimo risultato per l’area dell’euro, molto buono.” Le parole di Draghi aprire la strada ad un maggiore coinvolgimento della BCE nella salvezza dell’euro, anche se ha ribadito ieri che la soluzione alla crisi fiscale è responsabilità dei governi. Dimostrazioni richiesto al vertice, che sono state anche fatte dal suo predecessore Jean-Claude Trichet appena prima di iniziare a comprare obbligazioni di paesi con problemi. Il FMI ha inoltre aderito il sostegno della BCE. FMI amministratore delegato, ex ministro francese Christine Lagarde, ha detto che l’accordo “è un pacchetto che va effettivamente nella giusta direzione.” L’accordo fornisce una rassegna completa del fondo di salvataggio permanente, il meccanismo europeo di stabilità (MEDE) per la sua entrata in vigore nel luglio del 2012, un anno prima del previsto e che le sue decisioni possono essere prese a maggioranza qualificata di 85 % invece del fabbisogno attuale paralizzante dell’unanimità. La potenza di fuoco del MEDE attualmente 500.000 milioni, potrebbe essere aumentato in marzo 2012.

Gli accordi principali tra i 27 paesi membri dell’Unione Europea

I paesi del patto fiscale della moneta unica. Le autorità pubbliche sono tenuti ad avere un bilancio in pareggio o in attivo. Questa norma deve essere registrato nella Costituzione o dalla normativa equivalente (‘gold standard’). Inasprimento delle sanzioni ai paesi che superano il deficit del 3% o 60% del debito.

Coordinamento economico nella zona euro. Stabilire una procedura per garantire che tutte le riforme importanti della politica economica degli Stati per discutere e coordinare il livello della zona euro.

Rafforzamento dei fondi di salvataggio. Il temporaneo Fondo europeo di stabilità finanziaria (EFSF) sarà gestito dalla Banca centrale europea ha approvato una rapida mobilitazione di risorse.

Si prevede l’entrata in vigore del fondo permanente o Meccanismo europeo di stabilità (MEDE) a luglio 2012, un anno prima del previsto. Si snellisce il processo decisionale di questo fondo, che sono a maggioranza qualificata del 85% invece del unanimità corrente.

Fonte: Internacional.elpais.com

Le offerte per i Conti deposito liberi

90-cessione-del-quinto-dello-stipendio

I conti deposito vincolati generano dei rendimenti molto alti, anche se bisogna pure dire che gli italiani prediligono i conti deposito liberi. Adesso, seppure in breve, daremo un’occhiata alle migliori offerte cjhe al momento gli utenti possono reperire sul mercato dei prodotti finanziari. Per quanto concerne i Conti deposito liberi, gli utenti italiani hanno l’esigenza di custodire le proprie risorse finanziarie al fine di conseguire dei profitti che possano crescere e, proprio per questo, i conti deposito possono diventare una valida soluzione per il problema al fine di risparmiare in modo sicuro e, contestualmente, di ottenere degli elevati profitti sulle somme versate a deposito. Le condizioni economiche che vengono proposte dalle banche, soprattutto per quanto concerne di recente, sono in realtà molto alti e per i conti vincolati che tendono ad oltrepassare il 4,5%. Anche per coloro i quali prediligono i depositi liberi, in ogni caso, vi sono delle possibilità molto importanti. Le migliori promozioni che vengono offerte da parte degli istituiti di credito fanno riferimento ai conti deposito vincolati: con tali prodotti finanziari, in realtà, l’istituto di credito stabilisce un lasso di tempo in cui i soldi dovranno stare in giacenza per le risorse finanziarie che vengono depositate (deciso nel momento in cui si apre in conto corrente), in cui il cliente di solito non ha la possibilità di accedere alle risorse finanziarie che sono state depositate sul proprio conto, se non lasciandosi sfuggire i tassi alti che l’istituto bancario propone come controprestazione del vincolo.

Infatti, in favore dei clienti che decidono di aprire un conto deposito vincolato, gli istituti bancari propongono dei tassi di interesse che risultano essere molto favorevoli soltanto nella circostanza in cui il vincolo venga mantenuto dal cliente, nel momento in cui, al contrario, il risparmiatore dovesse decidere di ritirare le proprie risorse finanziarie a deposito in modo anticipato non rispettando la scadenza fissata nel contratto da egli sottoscritto, l’istituto bancario il più delle volte utilizza i tassi normali dei conti deposito liberi, che com’è noto sono meno alti. Con la situazione di crisi economica che sembra attanagliare molte famiglie nel nostro paese, vi è sempre il bisogno all’interno dei nuclei familiari di denaro.

2726_57244et4h50jwxr

Gli istituti bancari hanno, di conseguenza, scelto di venire incontro ai bisogni delle famiglie italiane istituendo dei conti deposito liberi particolari con tassi di interesse attivi più alti.

Ad esempio con il conto deposito Rendimax like i risparmiatori ottengono un tasso di interesse del 4,25% lordo, e l’ opportunità di prelevare la somma (anche in parte) come e quando il cliente desidera, a patto che all’istituto bancario venga dato preavviso con 33 giorni di anticipo.

Un’altra offerta promozionale che vi proponiamo è quella di IBL Banca con ContoSuIBL, il conto deposito libero che riconosce ai risparmiatori la corresponsione di un tasso lordo del 3,55% fino al 30 aprile 2012 se il conto viene attivato dai clienti entro la fine del 2011. Altro prodotto finanziario che vi segnaliamo, in conclusione, è il Deposito di Privatbank, il quale riconosce al risparmiatore la corresponsione di un tasso lordo del 2% per i conti deposito liberi e non vi è nessun termine di scadenza.

Cassa di Risparmio: a Civitavecchia arriva Finanziamento Riequilibrio Business

images Sei titolare di un’azienda che opera nel mercato anche internazionale, ma hai bisogno di liquidità? La crisi economica sta colpendo la tua attività imprenditoriale? Nessuna paura: ci pensa Cassa di risparmio ormai confluita nell’Unicredit. In particolare, Cassa di Risparmio di Civitavecchia, al fine di riequilibrare la situazione finanziaria e patrimoniale dell’impresa, offre un finanziamento a medio-lungo termine che viene distribuito dalla Banca San Paolo. L’importo massimo erogabile ammonta a mezzo milione di euro e il tasso del finanziamento può essere fisso o variabile con un piano di rimborso mensile che può durare fino a 180 mesi. Non è ammesso il preammortamento, ma è possibile estinguere anticipatamente il finanziamento previo pagamento di una penale il cui importo varia a seconda se è stato scelto un tasso fisso o variabile. Le spese istruttorie e di incasso rata si desumono dal Foglio Informativo, ma sono molto contenute. In ogni caso, per ulteriori delucidazioni, ci si può recare direttamente presso una filiale bancaria dove un esperto consulente metterà a tua disposizione la sua professionalità per progettare di concerto un piano di finanziamento versatile e personalizzato: il risultato è garantito.

Prestito Banco Posta online: tecnologia e velocità

imagesDa un po’ di tempo, Poste Italiane ha dato vita a una formula finanziaria che permette ai consumatori di accendere prestiti anche in rete grazie all’offerta Prestito BancoPosta online appartenente al Mondo Banco Posta, infatti, bisogna però essere titolari di un conto corrente Banco Posta online da almeno 6 mesi, ma la somma erogabile arriva fino a 20.000 euro con TAN dell’8,50%  e TAEG 8,85%. Inoltre, la durata del prestito va dai dodici agli ottantaquattro mesi e per richiederlo basta entrare nel BancoPosta on-line e compilare il form con i dati personali. Alla fine, si stampa il modulo e si firma. Ovviamente, è necessario allegare alla richiesta i documenti necessari quali la copia fotostatica della busta paga più recente (se il richiedente è un dipendente), estratto del Conto Corrente BancoPosta da cui scaturisce l’accreditamento dello stipendio/pensione, la fotocopia del Codice Fiscale e della documento di identità in corso di validità; da non dimenticare la copia del Modello Unico inoltrato in sede di recente dichiarazione dei redditi con relativo F24 che attesta il pagamento delle imposte (se il richiedente è un libero professionista). Se Poste Italiane accetterà di concedere il prestito farà pervenire una comunicazione elettronica all’indirizzo Postemail del richiedente e  confermerà in pochi giorni sul Conto BancoPosta l’intero ammontare.

Offerte Poste italiane: Prontissimo Rata Tonda in promozione

indexPoste Italiane offre molti prodotti ai suoi clienti, basta ricordare il famoso banco posta quinto fatto apposta per i dipendenti e pensionati.  Ma, riserva fino al 31 luglio del 2011 una promozione molto conveniente ai suoi clienti (anche non correntisti): al di là del mutuo, è possibile richiedere un prestito da mille fino a dieci mila euro per realizzare i propri progetti di vita quotidiana ad un tasso molto vantaggioso e con una rata tonda, cioè una rata facile da scegliere e da ricordare! La durata del prestito varia: da ventiquattro a settantadue mesi, ma le spese sono gratuite così come gratis è l’istruttoria.

Per richiedere e ottenere il finanziamento bisogna recarsi presso un’agenzia postale (o compilare la richiesta online) ed effettuare la richiesta inserendo tutti i dati necessari ed esibendo un documento d’identità, la tessera sanitaria ed un documento di reddito.  L’erogazione avverrà entro poche settimane e mediante Bonifico domiciliato in Ufficio Postale o accredito su conto BancoPosta. Il rimborso del prestito può basarsi su comodi bollettini postali o addebito su conto corrente postale se si è correntisti. Il Tan è fisso al 12,50%, invece il Taeg è pari a 13,43% : cogliete questa occasione al volo!

Finatel Prestiti personali

Finatel offre tutta una serie di prestiti personali non finalizzati a tasso fisso, con rimborso a rate mensili.

Questi prestiti possono essere richiesti da qualsiasi persona che abbia un reddito dimostrabile: dipendenti, autonomi, liberi professionisti, pensionati.

Le caratteristiche dell’offerta

  • Prestiti personali da 1.500 a 30.350 Euro
  • A tutte le categorie di lavoratori e pensionati
  • Su tutto il territorio nazionale
  • Rata e tasso fissi
  • Rate mensili tra i 18 e i 84 mesi
  • Consegna anticipo in 4/5 giorni dall’approvazione
  • Consegna dell’assegno a domicilio
  • Con altri finanziamenti in corso
  • Nessuna motivazione richiesta
  • Firma singola

L’erogazione dei prestiti personali avviene tramite assegno circolare intestato al richiedente oppure accreditato sul conto corrente dello stesso tramite bonifico bancario.

Non vengono richieste garanzie specifiche, solo nel caso in cui gli importi siano piuttosto elevati rispetto alla capacità di reddito del richiedente viene richiesta l’indicazione di un garante.

Camper di Findomestic

Findomestic-logo

Il prestito camper Findomestic è una forma di finanziamento specificatamente pensata per l’acquisto di camper e caravan nuovi o usati.

Il prestito online Findomestic camper è molto semplice da richiedere, basta inserire il costo complessivo del progetto e l’importo a richiedere per conoscere subito: la rata, il TAN e il TAEG.

Approvato il prestito il richiedente puó ricevere l’importo tramite assegno al indirizzo segnalato, con assicurata, oppure con un bonifico sul propio conto corrente.

requisiti per accedere al finanzamento online sono:

  • Età compresa tra i 18 e i 75 anni
  • Reddito dimostrabile
  • Residenza nel territorio italiano

Le principali modalità di rimborso sono:

  • Addebito diretto sul tuo conto corrente
  • Pagamento con bollettino postale

Per ùltimo bisogna aggiungere che il prestito non crea nessun vincolo sull’camper acquistato.

Rinnova arredamento di Unicredit F.F.

Rinnova arredamento è un prestito personale di Unicredit Family Financing pensato per chi vuole ristrutturare al meglio la propria casa

Questo finanziamento, infatti, consente di finanziare la ristrutturazione di immobili e relative pertinenze

Le caratteristiche dell’offerta:

  • Finanziamento massimo 30.000€
  • Durata massima 84 mesi, rate mensili
  • Spese di istruttoria 1% massimo 300€
  • Si può usare usare il conto corrente che già si possiede

Altri dettagli:

Assicurazione facoltativa in abbinamento al credito – L’assicurato è coperto in caso di eventi imprevisti ed il premio viene anch’esso finanziato (prodotto assicurativo realizzato in collaborazione con Cardif Assicurazioni S.p.A. e Cardif Assurances Risques Divers S.A.)

Young di Compass

Compass Young è il prestito di Compass per coloro che hanno fino 32 anni.

Questo prestito permette richiedere fino a 20.000 euro e ha una rata durante y primi anni molto contenuta.

La rata ha una crescita graduale e contenuta perchè Compass Young è stato creato per chi prevede un aumento delle entrate economiche.

È un prestito abastanza sicuro, in questo caso il cliente non ha spese aggiuntive.

Permette di includere una speciale assicurazione a protezione del credito.

Il finanziamiento può essere erogato tramite: emissione di un assegno circolare intestato al richiedente o bonifico bancario.

Per richiederlo si debe compilare il form online è il banco fissarà un’appuntamento in una filiale.

Se la richiesta se fa in filiale, se può ricevere in giornata l’importo concordato, tramite l’assegno o bonifico.

I documenti necessari all’ottenimento del prestito sono:

  • documento d’identità;
  • codice fiscale;
  • tessera sanitaria regionale;
  • l’ultima busta paga (lavoratori dipendenti) o l’ultima dichiarazione dei redditi (lavoratori autonomi).

Magna Charta di Banca Marche

Magna Charta è il finanziamento diBanca Marche pensato per sostenere i giovani che investono sul proprio futuro.

Il Prestito personale d’Onore a Studenti di Banca Marche è finalizzato a finanziare le spese di formazione (spese di iscrizione, materiale didattico, vitto, alloggio, etc….) sostenute dagli studenti iscritti (“in corso”):

  • al biennio della Laurea Specialistica/Magistrale;
  • ad un Dottorato di Ricerca;
  • ad un Master o Corso di Perfezionamento;
  • agli ultimi due anni di un corso di “Laurea a Ciclo Unico”;
  • agli ultimi due anni di una Scuola di Specializzazione post laurea triennale.

La caratteristica principale di questo prodotto è costituita dal fatto che può essere concesso sull’onore ovvero senza la presenza di alcuna tipologia di garanzia accessoria (la richiesta del prestito rimane comunque soggetta alla valutazione da parte della Banca).

Banca Marche, con l’obiettivo di facilitare l’accesso al credito da parte dei giovani che studiano, ha stipulato apposite Convenzioni con determinati Enti formatori; in ogni caso, il Prestito d’Onore è accessibile anche agli studenti iscritti presso Enti formatori non convenzionati.

Trova le migliori offerte bancarie. Informati, leggi, confronta e scegli quella più conveniente.

Scrivi il tuo indirizzo e-mail e ricevi gratis i nostri aggiornamenti:

Condiciones de uso de los contenidos | Responsabilidad

| Canale Italia